Cara Me,
Odiami quanto vuoi, non importa.

Hai mentito a te e a chi ti voleva bene, è un dato di fatto.
Non te lo ricorderai nemmeno quando ti ho chiesto di tenere duro e non cedere a nessuna condizione : eri nel letto, a stringere il cuscino…alla fine hai risposto frettolosamente che sarebbe andata tutto bene e ti sei girata dall’altra parte . Eri sdraiata, con gli occhi chiusi, pensavi già ad altro per non sentire quel peso sul petto. Stai dando la colpa agli altri di qualsiasi cosa, ma hai delle responsabilità anche tu da prendere.

Nonostante il male che mi hai fatto, c’è del buono che non ho mai smesso di amare: la tua risata, il modo in cui cerchi le parole che ti servono nelle canzoni, la paura che hai di mostrarti al mondo, il modo in cui muovi le mani quando gesticoli o lo sguardo serio che metti quando ti fermi a pensare, o come guardi la luna come fosse una vecchia compagna. Amavo il modo in cui mi ascoltavi, anche se poi hai smesso. Amavo lasciarti libera di immergerti nelle emozioni, perché volevo vederti davvero.
Ti Amavo… non lo vedevi? non lo sentivi?

Cara me,
ogni bugia ha distrutto tutto, a poco a poco. Tant’è che non sapevo più se tutto quello che di stupendo vedevo di te fosse esistito davvero, oppure no.

Ti sei persa : hai dimenticato che l’amore non ha niente a che fare col possesso, anzi. Sei caduta in basso.

Cara me,
amati.
Accetta le tue fragilità e non aver paura di sentirti vulnerabile nelle mani di un’altra persona : è lì che inizia la fiducia.
Non ho fatto tutto per vendetta, non voglio niente alla fine. L’ho fatto perché certe crisi non le puoi ignorare a lungo, non puoi buttare il cuore assecondando dinamiche nocive, gettandoti in pasto alle tue parti tossiche che ti portano a comportamenti inaccettabili. Tutti abbiamo dei lati scuri, ma vanno gestiti e non alimentati. Mi auguro tu riesca a riconoscere i tuoi, perché a volte non sembri pienamente consapevole di ciò che fai.
Sono sicura che la persona che soffre di più sei tu, ed il male che fai a chi si relaziona con te è una conseguenza; ma mentre gli altri possono allontanarsi , tu combatterai sempre con la donna che vedi allo specchio tutti i giorni. Io credo in tutto quello che c’è di buono in te e sono certa che hai voglia di amare davvero, però hai molto su cui lavorare, per te stessa e il tuo bene.

Sono sinceramente dispiaciuta per tutte le volte che ti ho fatto soffrire.

Cara me,

abbi cura di noi.

Un abbraccio dalla parte consapevole di te che hai dimenticato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...